La prima maratona: la vera storia

Sono Edero, il SUPEREROE DEI NASTRI ADESIVI che DOVE SI ATTACCA MUORE, e oggi vi racconto la vera storia sulla prima maratona.

Precedentemente vi ho già parlato della grande battaglia delle Termopili contro le truppe variegate del Grande RE BARBANERO.

Puoi rileggere tutta la storia cliccando qui

La prima maratona

Successivamente alla Grande Vittoria, noi 3 (Io, TORINOTAPE e QUALITY) contro 50.000 uomini di tanti popoli diversi, ho detto ai miei fidati  e talentuosi nastri adesivi: “Dovete correre il più veloce possibile fino ad Atene e informare tutti i clienti in ansia.”
Quello che nessuno vi ha mai raccontato, è che a fare la prima maratona sono stati in due, e non hanno corso, ma rotolato, e hanno stabilito un record della corsa mai più eguagliato.

Il favorito tra i due nastri era TORINOTAPE, abituata a rotolare veloce fin da bambina (CLICCA QUI per vedere l’antefatto); e infatti è partita velocissima.
Ma QUALITY preferisce le lunghe distanze; quando incolla resta attaccato per almeno 10 anni.
A circa due chilometri dal traguardo TORINOTAPE era in netto vantaggio, ma ad un certo punto si arresta.

Sul bordo della strada vede un soldato con la gamba rotta, e pensa come sempre: “Devo risolvere il suo problema.”
Si ferma, avvolge, attacca, blocca, sigilla, e la gamba del soldato è perfettamente ingessata e già in via di guarigione.

Il nastro adesivo  QUALITY però approfitta di questa situazione. Supera TorinoTape, arriva per primo ad annunciare la buona notizia ai clienti in ansia e riceve in premio la corona di edera.

Da quel giorno tutti quanti lo hanno chiamato QUALITY EDERO.
quality edero e la prima maratona

Oppure contattaci al recapito telefonico 011/27.35.591 e un nostro referente risponderà ad ogni tuo dubbio!

Lascia un commento