Guida ai tipi di pluriball: pluriball a bolla grande e altri

Dopo aver descritto il pluriball antistrappo, il pluriball in coestruso 3 strati e il pluriball in coestruso 2 strati, ci occuperemo di altri tipi di pluriball come il pluriball a bolla grande e quello accoppiato carta.

Pluriball a bolla grande

Pluriball a bolle grandiIl pluriball a bolla grande (con diametro di 25 cm invece che i 10 cm tradizionali) si contraddistingue per la sua elevatissima capacità di riempimento, che è circa il triplo di quella del pluriball antistrappo.

Viene consigliato soprattutto per avvolgere prodotti di pregio o di design, con forme irregolari, che debbano essere inseriti in una scatola di cartone rettangolare, o in una cassa in legno.

Con le bolle grandi è facile e veloce avvolgere a mummia l’oggetto da proteggere, in modo da portarlo alle dimensioni del sovrimballo.

Il pluriball a bolle grandi è costoso e molto ingombrante sia nel trasporto che nel magazzinaggio; inoltre perde in parte la sua capacità protettiva se nell’utilizzo si bucano due bolle vicine.

Pluriball accoppiato carta

Il pluriball antistrappo può essere accoppiato sul lato della bolla con un foglio di robusta carta Kraft; la grammatura totale diventa 175/180 gr/mq e la resistenza allo strappo e alla bucatura delle bolle è molto elevata.

Il lato in carta viene rivolto verso l’esterno. Il lato in plastica, invece, più morbido e protettivo va rivolto verso l’oggetto avvolto.

Gli utilizzi principali del pluriball accoppiato carta sono:

–  Protezione di mobili pregiati, oggetti d’arte e quadri nei traslochi o in ogni movimentazione

–  Sostituzione degli imballi in cartone ondulato. Questo può avvenire quando ci sono piccoli lotti che non permettono di fare scatole su misura e le dimensioni dell’oggetto rendono impossibile trovare scatole pronte. Risulta per esempio la soluzione ottimale per spedire una chitarra o un pannello per fotovoltaico da riparare.

–  Spedizione di pezzi singoli da parte degli e-commerce quando sono troppo grossi per essere inseriti in una busta imbottita standard

Altri tipi di pluriball

Possiamo fornire molti altri tipi di pluriball per applicazioni specifiche.

Fra questi in particolare il pluriball antistatico e il pluriball conduttivo per utilizzo nel settore elettronica; quello accoppiato con politene espanso (foam o spugnetta); quello per copertura piscine; quello con lo strascico, ossia accoppiato a un foglio di politene HD sporgente per garantire giunture impermeabili; quello a ragnatela antizanzare; quello isolante per i vetri delle finestre, che si attacca senza bisogno di collanti etc.

Consultaci per una consulenza e per valutare con noi quale prodotto è più adatto al tuo uso.

Compila subito il modulo sottostante per ricevere gratuitamente il manuale sul pluriball!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy