Come funziona il sapone

Dopo aver parlato delle materie prime del sapone, in questo articolo tratteremo come funziona il sapone.

I saponi vengono ottenuti a partire da oli o grassi, di origine vegetale, animale o sintetica.

Attraverso un processo detto di saponificazione vengono poi trasformati in Sali di sodio o potassio.

È un procedimento conosciuto da migliaia di anni, anche se la ricetta babilonese del 2800 A.C. non è più di moda.

I primi saponi simili ai nostri vengono realizzati in Francia nell’ottavo secolo D.C utilizzando olio di oliva e cenere

Come funziona il sapone

Le molecole del sapone restano disperse nell’acqua, e si combinano con lo sporco, che così può essere lavato via .

Il sapone solido tende ad essere meno aggressivo verso la pelle. Ha il problema di trasmettere germi e sporco (che restano sulla superficie del sapone) da un lavaggio all’altro.

come funziona il saponeIl sapone liquido è molto più igienico e presenta dei problemi di stabilizzazione nel tempo delle diverse componenti.

Per questo vengono aggiunti elementi con un più elevato valore di detergenza (tensioattivi) che aumentano l’efficacia delle altre componenti. Si può quindi creare un problema di danneggiamento della superficie grassa cutanea, che rende le mani secche.

Questi nuovi composti sono tecnicamente ottimali , e si stanno diffondendo sempre di più per la loro efficacia: bisogna ricordarsi sempre di usarne una quantità minima, uno o due grammi a lavaggio, per rimuovere lo sporco senza aggredire la cute.

Al sapone possono essere aggiunte sostanze non legate alla pulizia: anzitutto la profumazione. Per un utilizzo frequente in azienda la profumazione dovrebbe essere molto delicata, o anche assente. Se si gradisce un sapone più profumato, conviene utilizzare come componente del sapone un prodotto ottenuto a partire da un olio già profumato; in particolare vengono utilizzati oli provenienti dale foglie di agrumi.

Altri componenti aggiuntivi possono essere prodotti antibatterici o medicali.

Nel settore del largo consumo ci sono molti saponi con componenti specifici, come molti saponi alle erbe, che non danno utilità pratica, ma sono soprattutto un elemento di marketing: un sapone per uso professionale di solito dà più pulizia e meno allergie.

Clicca qui per conoscere i prodotti che possiamo fornire nel nostro stabilimento di Torino

Abbiamo scritto anche un e-book di 28 pagine su informazioni, consigli e curiosità sul Sapone liquido e la Pasta lavamani. Scaricalo subito gratuitamente compilando il seguente modulo:

Un commento su “Come funziona il sapone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy