Guida completa al film estensibile

Il film estensibile assicura la stabilità del carico da spedire: nell’ottica della logistica, una spedizione dovrebbe essere preparata fin da subito in maniera da arrivare al cliente finale nelle migliori condizioni.

Occorre conoscere alcuni aspetti tecnici fondamentali del film estensibile.

Perché  il film estensibile va tirato? Cosa si intende per serraggio? Cos’è che può garantire una buona coprenza del bancale? Quando si utilizzano le bobine di film estensibile?

Qui di seguito trovate una guida completa alla scelta e all’utilizzo del film estensibile, dall’acquisto alla logistica, passando per il magazziniere o qualsivoglia utilizzatore finale.

GUIDA IN PDF DA SCARICARE

Cos’è il serraggio del bancale?

Il serraggio del bancale è quanto il bancale viene tenuto in forma stabile dal film estensibile. Per capire meglio come funziona il serraggio pensiamo ad un elastico: quanto più l’elastico è tirato, tanto meglio tiene assieme i vostri oggetti; se voi avete un elastico molle gli oggetti che vengono tenuti fermi dall’elastico cercheranno di scappare da tutte le parti.

Lo stesso succede con il film estensibile: meglio il bancale è serrato, più facilmente le vostre merci arriveranno ben protette  al vostro utente finale, anche se questo si trova a centinaia di chilometri di distanza e il camion su cui viaggia la vostra merce avrà un mucchio di scossoni.

Come ottimizzare il serraggio cambiando film estensibile?

Il serraggio sicuramente può essere ottimizzato portando il film estensibile al massimo livello di stiramento. Se avete un avvolgipallet basterà regolarlo in maniera corretta per utilizzare al meglio il film estensibile.

Con un film più sottile che permette magari maggiori tensionamenti potete incrementare ulteriormente il serraggio, ma dovete farlo soltanto se il vostro bancale non è troppo pesante (massimo 500 chili).

Se invece utilizzate un sistema di avvolgimento manuale, il serraggio viene dato dalla forza del vostro magazziniere: quanto più il vostro magazziniere è robusto, tanto più tirerà il film e riuscirà a elasticizzarlo al massimo e a serrare al meglio il bancale.

Se vi trovate ad avere dei magazzinieri poco robusti, degli interinali poco volenterosi o addirittura delle ragazze che devono fare l’attività di avvolgimento del vostro bancale, passate a un film sottile da 13 micron: è molto più facile da tirare e garantisce comunque un eccellente serraggio.

Film estensibile prestirato

Il film estensibile prestirato è una soluzione vecchia e superata ad un problema invece sempre attuale: quello di avere un film estensibile che sia facile e comodo da utilizzare, elastico e resistente.

Il film estensibile prestirato viene prodotto in spessore standard (20 o 23 my) e poi allungato in stabilimento (operazione di prestiro).

Perché diciamo che è una soluzione vecchia e superata? L’operazione di prestiro è abbastanza delicata e costosa; quindi a parità di caratteristiche un film prestirato è più costoso di un film sottile a estrusione diretta.

Allungandosi il film si riduce come spessore, si allunga, e si abbassa; le bobine di prestirato sono di solito alte 43 o 45 cm e rendono meno delle bobine macchinabili a estrusione diretta.

Quando usare il film estensibile prestirato

Il principale vantaggio del film prestirato è che riduce moltissimo lo sforzo del magazziniere nell’avvolgere il pallet: l’uso di questo film è opportuno nelle logistiche dei grandi magazzini, ed in tutte quelle attività in cui un magazziniere deve avvolgere molte decine di bancali al giorno ed ha bisogno di ridurre l’affaticamento, anche a scapito del costo.

Film estensibile ad estrusione diretta

Le nuove soluzioni tecnologiche permettono di ottenere un film estensibile sottile prodotto direttamente nello spessore desiderato con la tecnologia ad estrusione diretta, per esempio 12 micron, utilizzando un procedimento di co-estrusione e resine di alta qualità.

L’aspetto del film co-estruso è analogo a quello del film tradizionale da 23 micron: bobina rigida e compatta, altezza 50 cm: chiunque può utilizzare questo film (anche gli interinali, o gli autisti), senza cambiare abitudini o modalità operative.

Con il film tradizionale da 23 micron un magazziniere ottiene un allungamento del film del 30/40%: il film resta solo parzialmente elasticizzato.

Con un film estensibile sottile, a parità di sforzo, si ottiene un allungamento dell’80/100%.

Si risparmia film e si elasticizza l’imballo, che contiene e protegge molto meglio il carico (la forza di serraggio è tripla).

Vantaggi del film estensibile coestruso

  • Il film estensibile co – estruso si allunga di più e più facilmente
  • L’avvolgimento del bancale è più veloce
  • Il vantaggio è anche nel prezzo

Con un film estensibile ad estrusione diretta risparmierete circa il 20-25 % sia rispetto ad un film estensibile prestirato, sia rispetto ad un film standard da 23 micron, e avrete una robustezza e resistenza allo strappo maggiore.

Film estensibile in bobina

Le nostre bobinette manuali e macchinabili arancioni sono vendute in due formati:

  1. Bobine in altezza 10 cm in scatole da 60 bobinette
  2. Bobinette in altezza 12,5 cm in scatole da 48 bobinette

Cosa sono le bobinette di film estensibile?

Le bobinette di film estensibile (dette anche mini-roll o roll-on) sono bobine di film estensibile manuale in altezza ridotta (generalmente 10 cm o 12,5 cm).

Le bobinette di film estensibile sono un sistema d’imballo pratico e veloce in grado di sostituire in moltissimi impieghi l’uso di carta, corda e nastro adesivo. In genere vengono usate con un distributore manuale che permette di velocizzarne l’uso.

A cosa servono le bobinette?

Di seguito ti consigliamo 5 straordinari usi lavorativi (e non) per le bobinette di film estensibile:

  • Avvolgere tubi, profilati e altri oggetti lunghi

Le dimensioni ridotte rendono molto pratico l’uso in mobilità su oggetti lunghi (per i quali è necessario muoversi per tutta la lunghezza per il corretto avvolgimento) quali appunto tubi, rotoli di moquette, profili in legno, metallo o plastica, tubazioni, ecc.

  • Confezionare insieme piccoli oggetti diversi

Le bobinette di film estensibile sono ideali per il confezionamento e/o il raggruppamento di matasse o di diversi oggetti piccoli da raccogliere.

  • Raccogliere vecchie fatture da archiviare non più in uso

Grazie alla loro praticità le bobinette di film estensibile permettono di raccogliere facilmente fascicoli di vecchie fatture da archiviare che non sono più in uso (ma eventualmente facilmente recuperabili).

  • Imballare una scatola particolare

Se si vuole imballare in maniera più sofisticata una scatola di cartone una buona idea può essere quella di abbinare l’uso del film estensibile al nastro adesivo.

L’uso delle bobinette (di altezza 10 cm o 12,5 cm) permette una maggiore praticità nell’imballo.

Nel caso si voglia poi assicurare l’inviolabilità della scatola (o dell’imballo) si può pensare di utilizzare una bobinetta di film estensibile personalizzata.

  • Per coprire il cibo da riscaldare nel microonde

Perché no? Le bobinette di film estensibile sono utili anche per scopi non prettamente lavorativi. Qui trovate le nostre bobine di film estensibile per alimenti da comprare nel nostro ingrosso di Torino e qui la guida a dove comprare il film estensibile e su come scegliere il formato migliore di film estensibile.

 

Condividi con i tuoi colleghi e amici!