1. merce rotta,
2. note di credito al cliente,
3. materiale sprecato  (= + soldi spesi)

Questo è quello che può succedere se acquisti il pluriball sbagliato per le tue lavorazioni.

Ma come capire se il pluriball che acquisti attualmente è di buona qualità o è sbagliato?

La caratteristica più importante che deve avere il pluriball è la BOLLA IMPERMEABILE ALL’ARIA.
Se il pluriball si sgonfia, non è più un politene a bolle d’aria: è un politene sgonfiato che non protegge la tua preziosa merce.

Vuoi scoprire se il tuo fornitore è una “iena” che ti vende un pluriball fatto su macchinari obsoleti, con le bolle che si sgonfiano appena vengono messe sotto stress?

Inoltra questo articolo a chi si occupa della qualità e chiedigli di fare questa semplice prova per scoprire se il pluriball che compri è innovativo ed impermeabile all’aria:pluriball sbagliato: ecco come smascherarlo

1. Con le forbici taglia 20 di fogli di pluriball e poggiali uno sull’altro all’interno di una scatola

2. Con il pennarello fai un segno sulla scatola uguale allo spessore dei fogli

3. Metti sopra ai fogli un peso di 5/10 kg e aspetta una decina di giorni

Confronta ora l’altezza attuale dei fogli, con il segno dell’altezza originaria del pluriball prima di essere sottoposto al peso.

– Se in questi 10 giorni il pluriball si è sgonfiato ed è diminuito di spessore (lo noti dal segno che hai fatto sulla scatola), vuol dire che il pluriball è scadente.

– Se si sgonfia molto poco, il pluriball è buono e la tenuta della bolla è apprezzabile.


Scegli un pluriball fatto solo con macchinari innovativi e con una bolla che non si sgonfia.

Pluriball in coestruso a tre strati a Torino Zefimor

In passato, per una buona tenuta d’aria si creavano pluriball che pesavano 150 o dirittura 200 gr/mq.
Poi, la tecnica è migliorata e anche con il normale film in politene, si ottiene una buona tenuta della bolla con grammature intorno ai 100 gr/mq (la metà di quello che si usava 30 anni fa).

Ma l’innovazione non si ferma e oggi il migliore è il pluriball in coestruso impermeabile all’aria:
– E’ molto più leggero (ad es. 45 gr/mq)
– Ha un’ottima tenuta della bolla al passaggio dell’aria,
– Ha una buona resistenza allo sgonfiamento (uguale al 100 gr/mq)

E tu, compri da chi ancora produce il 115 gr/mq o dai fornitori con macchinari innovativi che producono il migliore pluriball in coestruso?

CLICCA QUI e leggi la nostra opera inedita
“Il Manuale del pluriball e degli imballaggi espansi”
per scoprire il migliore pluriball in coestruso perfetto per le tue lavorazioni!