Dopo aver parlato di come funziona il sapone, vedremo ora il rapporto tra il sapone e la salute della persona.

Hai ogni diritto di  sapere tutto il necessario sul sapone che usi, e sulle eventuali problematiche che può creare alla tua salute. Certamente i problemi creati da uno shampoo o da un bagno schiuma possono essere molto maggiori di quelli di un sapone liquido lavamani: le eventuali allergie o l’accumulo nel tempo di elementi dannosi dipende infatti dalla durata del contatto e dalla quantità di pelle coinvolta.

Il sapone e la salute

Anche se ci occupiamo specificatamente di lavamani per uso aziendale, ci teniamo ad averti sempre in perfetta forma sul lavoro, per cui vogliamo darti due consigli sui prodotti che usi a casa tua:

  • Evita tutti i prodotti che hanno una profumazione intensa. Il profumo a volte è dannosa e allergenico di per sé. Ma spesso viene anche usato per nascondere eventuali odori sgradevoli di sostanze detergenti di bassa qualità
  • Stai attento alla schiuma. I tensioattivi che fanno la schiuma sono spesso aggressivi verso la pelle e il suo strato cutaneo. E mettere tanti schiumogeni compensa uno scarso uso di detergenti di migliore qualità

In particolare per i lavamani aziendali i nostri consigli sono:

  • Usate il prodotto giusto per il tipo di sporco da pulire (delicato o forte)
  • Usate poco sapone (uno o due grammi per lavaggio)
  • Lavatevi le mani per 10 secondi. Meno tempo non pulisce da germi e batteri, più tempo può danneggiare lo strato cutaneo
  • Asciugatevi con un asciugameno in carta. Non solo è la soluzione più igienica e veloce; ma aiuta ad asportare in modo meccanico gli ultimi residui di sporco e di batteri
  • Scegliete un fornitore affidabile. Potete leggere le etichette, se ne siete in grado, o capirlo nel tempo, se il sapone che usate non crea mai nessun problema
  • Scegliete un distributore affidabile. Lui è la persona con cui parlate e che ci mette la faccia con voi: se è affidabile sarà il primo a tenere sotto controllo composizioni, etichette e effetti collaterali dei prodotti che vi proporrà

E se mi sento a disagio e non so perché?

Qualunque prodotto chimico, anche i meno aggressivi, può causare qualche problema a persone predisposte ad una parziale allergia. Evitate i prodotti con un cocktail di 20 o 30 componenti; questo perché non saprete mai quali è il componente dannoso. I prodotti organici o biologici hanno composizioni variabili a seconda dei singoli componenti e sono difficili da analizzare in presenza di allergie.

Se il disagio è leggero, e non diventa necessario sentire un dermatologo, ci sono due strade; la più semplice è passare ad una saponetta solida, che spesso ha componenti diversi dai saponi liquidi, almeno finché il disagio non si esaurisce. Oppure potete partire dall’etichetta e cercare un sapone liquido con componenti diverse, ma potrebbero volerci dei mesi e molte prove per trovare una soluzione.


Se vuoi saperne di più e vuoi avere un consulto gratuito dal nostro titolare, l’ingegner Ferraris,
contattaci al numero di telefono 011/27.35.591 o inviaci una mail a info@abimballaggio.com


 

Condividi con i tuoi colleghi e amici!