Le scatole di cartone

Il cartone per realizzare le scatole può essere a onda semplice o ad onda doppia.
Quando il cartone è ad onda singola avremo un primo strato liscio e un altro strato liscio con un’onda in mezzo. L’onda può essere alta 2.5 mm o 3.5 mm

Abbiamo poi la possibilità di avere un cartone a doppia onda in cui il cartone è costituito da ben 5 strati:

  • uno strato liscio,
  • uno strato ad onda,
  • un altro strato liscio,
  • un altro strato ad onda
  • un terzo strato liscio.

scatoleIl cartone può essere ottenuto abbinando un’onda alta e un’onda bassa e quindi accorpando 2.5 mm + 3.5 mm otteniamo uno spessore totale del cartone di 6 mm.

Questo cartone ovviamente ha una robustezza molto maggiore perché si viene a creare un effetto pilastro dato dallo spessore maggiore del cartone.

In alcuni casi la resistenza al carico verticale non è così importante, ma se si vuole una buona robustezza del cartone si può fare un cartone sempre a 5 strati utilizzando delle onde più sottili e quindi avremo un’onda da 1 mm più un’altra onda da 2.5 mm.

In questo caso si riesce ad avere una buona compattezza del cartone, con una resistenza al carico verticale un pochino inferiore rispetto a quella del doppia onda tradizionale; ma il vantaggio dato da questo tipo di produzione è che si occupa molto meno spazio.
Per cui in un bancale ci sta un numero di scatole quasi doppio rispetto al numero di scatole che ci stanno nello stesso spazio con l’onda tradizionale.

Quindi, tutti quelli che hanno problemi di magazzino e di gestione dello spazio possono preferire questo tipo di soluzione.

Il costo per realizzare un doppia onda (che si chiama microtriplo) di spessore ridotto o un doppia onda di tipo tradizionale è sostanzialmente equivalente.

Condividi con i tuoi colleghi e amici!