Dopo aver parlato dei problemi che potrebbero sorgere con l’impresa di pulizie, ci occuperemo dei macchinari e accessori per pulire.

I macchinari e accessori per pulire l’azienda

Vediamo anzitutto se e come utilizzare il vapore, nei diversi locali della nostra azienda.

Un getto di vapore a temperatora e pressione elevate separa bene lo sporco dalle superfici da lavare. Ovviamente liquido e sporco devono essere assorbiti con attrezzature idonee a sopportare alte temperature. Il costo di un macchinario adeguato è di alcune migliaia di euro. Questo è giustificato per superfici di almeno 300 mq o che abbiano problemi di sanificazione o igiene molto elevata

Per gli uffici si può utilizzare una piccola scopa elettrica a vapore. Si può utilizzare anche su tappeti e moquettes, che assorbe lo sporco con dei panni in microfibra, a perdere o anche lavabili alcune volte

Per un lavaggio manuale, il sistema più diffuso è l’utilizzo di un MOP in microfibra, che viene poi strizzato. Esistono molti carrelli modulari a uno o due secchi, con supporti per sacchi dei rifiuti, e anche abbinabili a una frangia piatta per coprire rapidamente grandi superfici.

Per gli uffici cominciano a diffondersi i robottini, adatti soprattutto per  sporco leggero, e in particolare la polvere.

Per un uso aziendale è preferibile un modello con aspirazione della polvere, rispetto ai modelli domestici che utilizzano un panno di tessuto non tessuto da cambiare periodicamente

Per ampie superfici in piano, senza sporco difficile, la soluzione più moderna e conveniente è utilizzare un manico con serbatoio integrato di 500/700 ml e un MOP piano in microfibra. Con un pieno del serbatoio si puliscono 80 mq ; il panno in microfibra asciuga immediatamente il pavimento. Possono essere usati tutti i tipi di detergente, eventualmente anche prodotti igienizzanti.

Se c’è solo polvere la soluzione di pulizia più rapida per grandi superfici è la scopa a forbice con spazzole da 100 cm. Aprendo e chiudendo i manici ci si può adattare a ogni tipo di passaggio

E per spolverare oggi ci sono i piumini in microfibra, che assorbono la polvere invece di spostarla. L’ultima novità sono quelli flessibili, lunghi più di 40 cm, che permettono di raggiungere facilmente i punti più difficili

Se volete qualche altra informazione, compilate il modulo qui sotto e chiedete una consulenza al nostro titolare, l’ingegner Ferraris!

[activecampaign form=89]

Condividi con i tuoi colleghi e amici!