Ciao!
Sono Sergio Ferraris, l’ingegnere dell’imballaggio talentuoso e oggi ti racconto come sono diventato il più brillante venditore di film estensibile.
Da più di 30 anni vendo film estensibile, nastro adesivo, pluriball, scatole in cartone e altri materiali per l’imballaggio.

Fino a tre anni fa compravo il film estensibile dai più grandi produttori italiani, a 20 bancali per volta, mettendoli in concorrenza per avere il miglior prezzo.
Pensavo che un produttore in zona, con bassi costi per il trasporto, fosse la soluzione migliore.
Poi a una fiera di settore ho incontrato un principe arabo, che mi ha spiegato tutta la filiera dei prezzi.

La mia trasformazione nel più brillante venditore di film estensibile

Si parte dal petrolio: quello estratto in Arabia è il più conveniente
Poi bisogna trasportarlo a chi produce il granulo; puoi scegliere fra uno stabilimento in Arabia, a pochi chilometri dai pozzi, con un breve oleodotto di collegamento; o mandarlo in un porto, caricarlo su una petroliera, scaricarlo, trasportarlo ad un petrolchimico europeo.

Il granulo va poi trasportato (500/1.000 km) dal petrolchimico (in tutta europa ci sono circa 10 produttori di granulo) fino al produttore di estensibile;
oppure va trasferito con una tubazione ad aria compressa al produttore di film arabo, che dista circa 1 km dal petrolchimico.

Non dimentichiamo la differenza fra i costi dell’energia e della manodopera, che in Arabia sono meno della metà di quelli europei.
Come un principe arabo mi ha trasformato nel più brillante venditore di film estensibile
Il costo del trasporto dall’Arabia del film jumbo in container è basso, perché oggi le merci che dall’Europa vanno in Arabia sono di più di quelle che dall’Arabia vengono in Europa.
Molti container ritornano in Europa vuoti, e pur di riempirli gli armatori abbattono i prezzi
Per completare il tutto ci vuole uno stabilimento di trasformazione delle bobine jumbo in film manuale o macchinabile: se hai meno di 15 dipendenti, e macchinari specifici ad altissima automazione, anche il costo di trasformazione risulta più basso di quanto devono spendere i produttori italiani di film

 

Sei ancora convinto che comprare da un produttore italiano ti costi meno?
O magari ti appoggi ad un rivenditore tradizionale, che paga di più il materiale e ti mette pesanti ricarichi?

 

CLICCA QUI E SCARICA IL LISTINO DEL FILM ESTENSIBILE

 

 Sergio Ferraris

Sergio Ferraris,

l’ing dell’imballaggio talentuoso
e più brillante venditore di film estensibile 

 

 

P.S: volevo dirti che il vero guadagno per te è composto da aspetti diversi rispetto al piccolo o grande risparmio che ti posso assicurare sul mio film estensibile ZERES. Puoi:

  • Estendere i tuoi risparmi a tutta la nostra gamma di imballaggi talentuosi, come il nastro adesivo, il pluriball, le scatole in cartone
  • Conteggiare il risparmio di tempo dei tuoi magazzinieri, quando lavorano con prodotti di marca
  • Utilizzare la mia consulenza (Ferraris, l’ing. dell’imballaggio) per studiare modalità di imballo che proteggano meglio i tuoi prodotti, riducendo rotture, scarti e resi
  • Leggere tutti i nostri articoli, per comprare sempre meglio non solo gli imballaggi, ma anche tutti gli altri prodotti che acquisti da altri fornitori (abbasso l’abitudine, viva il marketing di acquisto).

SCRIVI A INFO@ABIMBALLAGGI.COM O CHIAMA LO 011/273.55.91 PER RICHIEDERE UN PREVENTIVO!

Condividi con i tuoi colleghi e amici!