Produrre saponi e detergenti fai da te è estremamente redditizio.

Le più grandi multinazionali si scatenano su questo mercato, con enormi spese di pubblicità

Il costo di produzione di un detergente o sapone venduto a 5 euro oscilla fra 30 e 50 centesimi.

Ricette di saponi e detergenti fai da te

Seguendo una serie di semplici istruzioni, puoi facilmente produrre quasi ogni tipo di detergente, senza una laurea in chimica o un costoso laboratorio. Potrai ottenere un prodotto di ottima qualità, spesso anche migliore delle marche più affermate.

I produttori di detergenti sono fra le industrie più ricche del mondo, e riescono a guadagnare un mucchio di soldi facendo una sola cosa, togliere lo sporco da una superficie o un oggetto o un tessuto.

Poi c’è il discorso di marketing “l’unico detergente che pulisce a fondo le macchie azzurre dalle piastrelle verdi”; così nascono e si sviluppano centinaia di prodotti, che in realtà hanno solo due componenti.

I due componenti dei saponi e detergenti

  1. TENSIOATTIVI 

Ce ne sono liquidi e in polvere, con molte origini, chimiche o organiche; riducono la tensione superficiale dell’acqua, che così può insinuarsi fra la superficie da pulire e lo sporco, che viene facilmente distaccato e poi asportato. Riducono anche la tensione superficiale fra due liquidi, in particolare l’acqua e i prodotti oleosi, che possono così mischiarsi e formare una soluzione detergente.

  1. SALI COADIUVANTI

Silicati, fosfati e carbonati; servono a spezzare i grandi ammassi di sporco, lo tengono in sospensione, ed evitano che si ridepositi

Gli altri elementi utili per pulire sono l’agitazione, il calore e il tempo

Per esempio una lavapiatti, che usa elevato calore, molta agitazione e molto tempo, può usare un detergente molto più leggero o diluito rispetto a una persona che lava i piatti a mano.

Analogamente se hai molta agitazione la tua formulazione deve frenare la schiuma, mentre se ne hai poca devi incrementare gli schiumogeni. Non ti consiglio di provare cosa succede a mettere un bagnoschiuma nella tua lavapiatti.

In rete si trovano molte ricette fai da te per i consumi casalinghi. Se invece pensi a consumi più elevati e ad applicazioni industriali, scrivici e parleremo di ricette per il tuo fai-da-te. Poi ti indicheremo dove puoi trovare le materie prime, o i componenti base già mescolati e pronti all’uso.

Abbiamo scritto anche un e-book di 28 pagine su informazioni, consigli e curiosità sul Sapone liquido e la Pasta lavamani. Scaricalo subito gratuitamente compilando il seguente modulo:

[activecampaign form=114]

Condividi con i tuoi colleghi e amici!