Come e dove comprare il film estensibile

Il film estensibile è una pellicola di materiale plastico da utilizzare nell’imballaggio delle unità pallettizzate.

Non è sempre facile capire quando conviene comprare ed utilizzare il film estensibile manuale oppure quello macchinabile e quale film estensibile scegliere.

10 anni fa era molto faticoso aggiornare le conoscenze sugli imballaggi e capire quale formato di film estensibile comprare.

Esistevano due grandi strade: andare a visitare le fiere di settore e parlare con i venditori di imballaggi.

Adesso la modalità di acquisto è cambiata. Qui sotto trovi due trucchi utili per relazionarti con i fornitori al meglio, trovare ed acquistare il film estensibile più adatto a te, risparmiando sul prezzo.

  • Fai una ricerca su Google

Comincia scrivendo il tuo prodotto più usato (per esempio film estensibile, o nastro adesivo) seguito da Torino (o dalla città che preferisci ).

Guarda almeno 3 pagine di Google e scegli i 3 fornitori che hai trovato più interessanti. Visita a fondo i loro siti e contattali con una mail per ricevere una loro proposta o fissare un appuntamento.

  • Chiedi un consiglio al tuo abituale fornitore

Pensa per un minuto alla differenza di risultati che potresti avere chiedendo al tuo solito fornitore di pensare per te a una soluzione migliore di quella che tu stai comprando abitualmente.

Se ti fidi della loro risposta (che a volte è corretta) puoi cominciare a ricercare lo stesso prodotto ad un prezzo più basso, chiedendo ai 3 fornitori che hai identificato prima.

Film estensibile macchinabile

Il film estensibile macchinabile costa meno di quello manuale, ma richiede l’acquisto e l’utilizzo di un avvolgi pallet.

Qui di seguito trovate una guida utile per capire quale è il film più adatto a voi ed al lavoro che svolgete.

GUIDA DA SCARICARE PDF

Quando conviene usare il film estensibile macchinabile?

Per capire se conviene usare film estensibile macchinabile bisogna tenere in considerazione il numero di bancali avvolti ogni giorno.

Se sono 15 o più conviene sicuramente effettuare una valutazione approfondita di costi e benefici.

Il costo di un avvolgi pallets (da 3.000 a 6.000 euro) è in quel caso pienamente giustificato dalla riduzione del costo del magazziniere che avvolge a mano, dalla riduzione dei costi di eventuali infortuni, e dal risparmio di materiale.

Un avvolgi pallet, infatti, riesce a tirare di più il film, riducendo il peso del film estensibile consumato. Il film estensibile macchinabile, inoltre, ha un costo al chilo inferiore a quello manuale (calcolando ovviamente il costo a peso netto, vista la minore incidenza del peso dell’anima).

Un bancale di film estensibile macchinabile riesce ad avvolgere lo stesso numero di pallets di 2 bancali di film estensibile manuale.

Il film estensibile Zeres, in particolare, si estende di più e non si rompe.

Film estensibile Zeres

il film estensibile ZERES della AB Imballaggi c’è in versione:

  1. manuale
  2. macchinabile
  3. in bobinette alte 10 cm

La sua particolare tecnologia permette 6 meravigliosi vantaggi:

  • Non si rompe sugli spigoli
  • Il magazziniere fa meno fatica
  • Il bancale è più serrato
  • Non si disfa nel trasporto
  • Servono meno giri
  • Solo resine di prima scelta
  • Ti fa risparmiare

Film estensibile manuale

Vale la pena utilizzare il film estensibile manuale solo se ne consumate una quantità mensile ridotta.

Se comprate 10 scatole al mese di film manuale, vi pagate l’avvolgi pallet in meno di 5 anni solo con il risparmio del film, e tutto il risparmio sui costi del magazziniere è in più. Un bancale avvolto a macchina è molto più stabile e sicuro di un bancale avvolto a mano.

Quando conviene comprare un avvolgi pallet

Per quantità medio – elevate conviene sempre usare il film estensibile macchinabile? Generalmente sì. Bisogna però tenere in considerazione anche l’aspetto logistico, ovvero lo spazio disponibile. Lo avvolgi pallet è fisso e occupa un certo spazio di magazzino.

Con l’avvolgimento manuale non si consuma spazio e si possono avvolgere i bancali in ogni posizione, senza necessità di spostarli. Se avete poco spazio e corridoi stretti, o comunque avete difficoltà di struttura interna nel movimentare i bancali con il carrello, potreste essere obbligati a utilizzare il film manuale.

Se riuscite però a gestire con comodità almeno dieci bancali al giorno con lo avvolgi pallet, potete valutare la possibilità di un’operatività mista, parte con il film manuale e parte con il film automatico.

I vantaggi di acquistare un avvolgi pallet

  • Aumenta la produttività
  • Diminuiscono i costi del lavoro
  • Scendono gli infortuni
  • L’avvolgimento è migliore
  • La qualità è meglio controllata
  • Il consumo di film diminuisce

Prezzo e costo del film estensibile

Valutare il costo complessivo di avvolgimento con film estensibile si può, e soprattutto si deve, perché un imprenditore deve stare attento a tutti quelli che sono i suoi costi.

Costi diretti per l’avvolgimento del pallet

Ci sono dei costi diretti che sono soprattutto due: il costo del materiale, che è quello a cui di solito badano tutti quanti, e il costo del tempo del magazziniere per avvolgere il bancale, a cui forse viene data insufficiente attenzione perché il costo del magazziniere è di gran lunga più elevato di quello che è il costo del prodotto che viene utilizzato.

Costi indiretti per l’avvolgimento del pallet

Poi ci sono i costi indiretti, che sono gli eventuali danni alla merce che si possono verificare se, nell’arco di un lungo viaggio, un bancale è stato avvolto male e in qualche maniera le scatole che voi spedite ai vostri clienti risultano danneggiate nel corso della spedizione

Questi costi si possono valutare in funzione delle richieste da parte dei clienti di sostituzioni, di note credito o dei resi stessi, che andrebbero inseriti nell’ambito di una valutazione totale dei costi dell’avvolgimento di un bancale.

Come risparmiare sul costo di avvolgimento di un bancale

Ci sono due o tre maniere per risparmiare sul costo di avvolgimento di un bancale. La prima, la più semplice, se il vostro bancale non è troppo pesante, è quella di utilizzare un film estensibile più sottile.

Se invece di utilizzare il 23 micron classico passate a un film sottile in coestruso di ultima generazione, per esempio da 13 micron, dimezzate all’incirca il consumo di materiale, e anche se il costo al chilo è più elevato avete comunque un risparmio  del 20%.

Oltretutto, il film più sottile si tira più facilmente, il magazziniere lavora più in fretta e con meno fatica, quindi oltre al risparmio di un 20% sul materiale si può avere un altro risparmio di un 20% su quello che è il costo del tempo del magazziniere.

Ultima voce: il film sottile permette di risparmiate anche sul CONAI, perché i chili di plastica che voi utilizzate per avvolgere i vostri bancali si dimezzano.

10 errori da non fare nell’imballaggio

Ecco la lista dei 10 errori che puoi fare comprando l’imballaggio:

  1. I nastri adesivi sono tutti eguali, cambia solo il colore
  2. La variabile più importante è il costo
  3. L’imballaggio è solo un problema secondario, non devo perderci tempo
  4. Barbero è il più grande, e quindi il migliore
  5. È meglio comprare da un produttore
  6. È meglio un prodotto di marca, come ad esempio 3M o Tesa
  7. Vado dal ferramenta, che mi dà una scatola alla settimana, anche se il prezzo è alto e non c’è assortimento
  8. Ho sempre comprato da un amico e non vedo perché dovrei cambiare
  9. Compro da chi mi ha venduto un macchinario
  10. Abbiamo sempre fatto così e cambiare è faticoso

 

Condividi con i tuoi colleghi e amici!