Io sono Sergio Ferraris, l’esperto NUMERO 1 del film estensibile con 40 anni di esperienza nel settore degli imballaggi, e posso affermare che una corretta gestione dei rifornimenti del materiale di consumo può non solo risolvere i problemi prima che si presentino, ma perfino generare grosse opportunità per la vostra azienda.

A partire dalla possibilità di ottenere risparmi notevoli semplicemente calcolando il totale del costo di avvolgimento di un singolo bancale, darò a ogni imprenditore le risposte alle domande riguardo le applicazioni, il consumo e l’impatto ambientale del film estensibile.

Le domande degli imprenditori sul film estensibile

Da una parte le difficoltà che possono sorgere per la mancata attenzione nell’acquisto di un prodotto come il film estensibile, e la possibilità di ottimizzare le spese periodiche e i costi imprevisti dall’altra, sono i due temi che vengono sempre affrontati dai titolari delle aziende.

Le 10 domande sul film estensibile che seguono sintetizzano i dubbi più comuni da parte degli imprenditori:

  • 1) Si può valutare il costo complessivo di avvolgimento con film estensibile?

Certamente. Valutare il costo complessivo di avvolgimento con film estensibile si può, e soprattutto si deve, perché un imprenditore deve stare attento a tutti quelli che sono i suoi costi.

Ci sono dei costi diretti che sono soprattutto due:
il costo del materiale
, che è quello a cui di solito badano tutti quanti,
e il costo del tempo del magazziniere per avvolgere il bancale, a cui forse viene data insufficiente attenzione perché il costo del magazziniere è di gran lunga più elevato di quello che è il costo del prodotto che viene utilizzato.

Poi ci sono i costi indiretti, che sono gli eventuali danni alla merce che si possono verificare se, nell’arco di un lungo viaggio, un bancale è stato avvolto male e in qualche maniera le scatole che voi spedite ai vostri clienti risultano danneggiate nel corso della spedizione: questi costi si possono valutare in funzione delle richieste da parte dei clienti di sostituzioni, di note credito o dei resi stessi, che andrebbero inseriti nell’ambito di una valutazione totale dei costi dell’avvolgimento di un bancale.

  • 2) Come si può risparmiare sul costo di avvolgimento di un bancale?

Ci sono anche qui due o tre maniere per risparmiare su questo tipo di costo: la prima, la più semplice, se il vostro bancale non è troppo pesante, è utilizzare un film estensibile più sottile. Se invece di utilizzare il 23 micron classico passate a un film sottile in coestruso di ultima generazione, per esempio da 13 micron, dimezzate all’incirca il consumo di materiale, e anche se il costo al chilo è più elevato avete comunque un risparmio  del 20%.

Oltretutto, il film più sottile si tira più facilmente, il magazziniere lavora più in fretta e con meno fatica, quindi oltre al risparmio di un 20% sul materiale si può avere un altro risparmio di un 20% su quello che è il costo del tempo del magazziniere.

Ultima voce: il film sottile permette di risparmiate anche sul CONAI, perché i chili di plastica che voi utilizzate per avvolgere i vostri bancali si dimezzano.

  • 3) Il film estensibile macchinabile concede qualche tipo di risparmio?

  • 4) Esiste un film estensibile ecologico?

  • 5) La scelta del film estensibile giusto può ridurre il rischio di danni alla merce e contestazioni?

  • 6) Come si può diminuire il consumo di film estensibile?

  • 7) In quali casi è meglio permettere l’identificazione del contenuto dei pallet usando film trasparente?

  • 8) Esistono film estensibili specifici per l’imballaggio di alimenti?

  • 9) L’impiego del film estensibile prevede qualche limitazione per ridurre l’impatto ambientale?

  • 10) Quali sono i rischi legati all’uso di un film estensibile di bassa qualità?

CLICCA QUI E SCOPRI LE RIMANENTI RISPOSTE ALLE DOMANDE PIU’ FREQUENTI SUL FILM ESTENSIBILE DAL PUNTO DI VISTA DEGLI IMPRENDITORI !

Oppure guarda il video riepilogativo con le risposte utili a domande sul film estensibile per gli imprenditori!

Oltre al film estensibile utilizzi anche il nastro adesivo?
Scopri le mie risposte alle domande frequenti degli imprenditori sul nastro adesivo! Clicca qui!

Condividi con i tuoi colleghi e amici!