Prezzo del pluriball nel 2017

Abbiamo già analizzato cosa succederà al prezzi degli imballaggi nel 2017; concentriamoci ora sulle variazione del prezzo del pluriball nel 2017.

Sono prodotti molto voluminosi , in cui il costo di trasporto è molto elevato rispetto al costo di produzione. Ovviamente vanno prodotti in Italia, i produttori sono pochi, e non si fanno la guerra fra loro. Ovviamente partono dal granulo, ma i costi di trasformazione sono ben coperti dai prezzi di vendita. Chi fa gli espansi guadagna di più di chi fa il film estensibile.

prezzo del pluriballIl prezzo del pluriball nel 2017

Per il 2017 dobbiamo tenere in considerazioni tre elementi:

  • il prezzo del granulo, che incide per il 50% e su cui prevedo un aumento intorno al 20% ;
  • il costo di lavorazione, che potrebbe aumentare del 3%, e incide per il 40%;
  • il costo dei trasporti, su cui prevedo un aumento del 10%

Se condividete le mie previsioni, il prezzo del pluriball e degli espansi nel 2017 dovrebbe aumentare del 12%

C’è poi la solita componente della domanda e dell’offerta: ma gli espansi italiani si vendono solo in Italia, quindi dobbiamo correlarci alla situazione italiana.

Lo sviluppo della produzione sarà compreso fra un 1% probabile e un 2% ottimistico; non sono valori tali da scatenare una richiesta esorbitante dal mercato.

La produzione non è saturata, non ci sono impianti a ciclo continuo; un aumento della richiesta renderebbe più produttivi gli stabilimenti , e non dovrebbe portare a crescite dei prezzi, perché bastano i maggiori volumi ad incrementare i margini.

Resterebbe il ciclo scorte, ma non credo che nessuno voglia mettersi in magazzino grandi quantità di espanso, sia per i problemi di volume occupato, sia perché gli aumenti medi saranno probabilmente inferiori a quelli di altri prodotti meno voluminosi.

Per finire resta la tecnologia.

Mentre l’estensibile standard da 23 my è un prodotto maturo, il pluriball sta ancora seguendo una crescita tecnologica, che porta ad avere prodotti validi con una grammatura più bassa.

Per esempio un coestruso da 35 gr/mq di ultima generazione ha circa le stesse caratteristiche di robustezza e tenuta della bolla di un 45 gr/mq di 10 anni fa. Ma il peso (e quindi l’incidenza del granulo) è sceso del 20% Pur considerando gli elevati costi di ammortamento dei macchinari di ultima generazione, l’avanzare della tecnologia contribuisce a calmierare i prezzi a parità di prestazioni.

Nel 2017 prevedo pertanto aumenti medi di mercato allineati agli aumenti dei costi di produzione, e cioè  intorno al 12%; ritengo che la mia attività operativa, sia nei rapporti con i fornitori che nei rapporti con i clienti sia già ora strutturata in modo ottimale ( tutti i miei costi fissi sono bassissimi, dai trasporti ottimizzati all’assenza di venditori) per cui se già comprate da me, prevedete aumenti al 12%

Se state comprando altrove, posso sicuramente aiutarvi a contenere i vostri aumenti a percentuali inferiori rispetto al 12%

Pluriball Torino: per conoscere tutti i nostri prodotti e listini clicca qui!

Vuoi un appuntamento con Ferraris, l’ingegnere dell’imballaggio talentuoso, per discutere della tua situazione sul pluriball?

Compila il modulo sottostante e sarai prontamente richiamato dal tuo referente personale per combinare l’incontro!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy